venerdì 15 luglio 2016

♕ Nabla Cosmetics ~ Mermaid Collection ♕
{Overview, Swatches, Considerazioni}

{Questo post illustra prime impressioni di un prodotto che mi è stato mandato in prova valutativa dalla ditta che lo produce. Ringrazio NABLA Cosmetics per l’opportunità, la mia politica valutativa tuttavia non cambia e si basa come sempre sulla reale utilizzazione del prodotto - vedasi la pagina Disclaimer del blog.}

Giorno 13 Luglio ha ufficialmente debuttato sul mercato la nuovissima - nonché attesissima - collezione estiva di NABLA Cosmetics: la Mermaid Collection, ispirata (lo intuirete dal nome) alle sirene!

Ho avuto l'opportunità di ricevere buona parte della collezione (ringrazio ancora una volta NABLA per la fiducia accordatami) che ho integrato comprando i tre ombretti mancanti - sicché quella di oggi sarà un'overview quasi completa, l'unico prodotto che ho tralasciato è uno dei due blush perché sicuramente sarebbe rimasto inutilizzato. 
Questo post sarà lunghissimo perché ho veramente tantissimo da dire su questa collezione che sento mia come non mai! 
(A tal proposito, in via del tutto eccezionale per stavolta dedicherò un post a parte alla versione inglese. Un unico post bilingue sarebbe risultato spaventosamente lungo, meglio dividerli).


"Dal mare blu come la notte e trasparente come i cristalli una sirena sale attraverso l’acqua.

Le squame esprimono le loro iridescenze in una danza che arriva in superficie.

Le nuvole splendono ancora di porpora e di oro mentre il tramonto s’immerge nel blu. 
Una luce ambrata inonda il mare e il volto, fino a farsi sentire tra i capelli, insieme al vento.

Tutto è pervaso da una magia sublime fatta di acque lucenti che temprano e di diamanti di sale.

Colori levigati dall’acqua e melodie che incantano. Tonalità intense e lucide che riflettono l’immensità. 

Una collezione che lentamente emerge dagli abissi per incontrare una dimensione nuova, inebriante come il profumo del mare e popolata di sirene moderne.

La libertà è un canto a cui non si deve resistere.
E questo canto è Mermaid."

La Mermaid Collection è alquanto peculiare per quanto riguarda la sua composizione: è composta da ben 9 ombretti (introducendo peraltro due nuove texture: Superbright e Celestial), la Liberty Six Mermaid (unico pezzo in edizione limitata), 2 Blossom Blush ed un solo Diva Crime (purtroppo!). 

Io ho ricevuto gli ombretti Sensuelle, Calypso, Under Pressure, Cleo, Juno Moon, Selfish, la Liberty Mermaid, il blush Kendra ed il rossetto Closer. Ho acquistato separatamente Nereide, Chemical Bond e Sugar. L'unico prodotto che come accennavo prima non è entrato a far parte del mio stash è il blush Coralia. 


Uno dei pezzi forte della collezione è senz'altro la Liberty Six Mermaid Edition: azzurro/grigio chiarissimo di base, con decorazione squamosa e dorata. Bellissima, inutile dire che ne ho acquistata una a parte u.u (Avrei decisamente preferito una Liberty Twelve con questa fantasia, ma ci facciamo andar bene la Six). 
Sorrido ancora al pensiero che una notte mi sono sognata una palettina così, con questi dettagli squamosi.... E la mattina dopo Daniele l'ha spoilerata su Snapchat (si parla del mese di Aprile) XD

Bando alle ciance e ciando alle bande. È ora di vedere i singoli ombretti di questa nuova collezione!

Calypso: Viola eliotropo caldo con riflessi violetto/argento freddi. (Superbright)
Calypso è il primo (e per adesso unico) ombretto dalla nuova texture Superbright. 
Il colore è vivace, pigmentatissimo, con un effetto specchiato (o bagnato, come preferite) veramente incredibile che lo porta a risaltare come una gemma preziosa. Da provare abbinato con Cleo e/o Juno Moon!
Spero che proporranno altri ombretti con questa texture in futuro perché è veramente mozzafiato!
Adoro il nome, riferimento mitologico all'omonima ninfa del mare *__* 

Chemical Bond: Base bronzo con forti riflessi argentei. (Bright)
Questo ombretto è una variazione di Entropy (vedasi comparazioni), neutro e brillante ma appunto, non esattamente una tonalità inedita in gamma.
(Confesso di aver pensato che in negozio mi avessero dato erroneamente una cialda di Entropy, tanto sono simili!)
Non ho molto da aggiungere a riguardo, se non che mi perplime l'inserimento di questa tonalità (sia per contesto, che per somiglianza con un ombretto già esistente). 
Risulta più particolare se usato con Nereide sovrapposto. 

 Cleo: Oro con base ocra. (Bright)
Trovo molto evocativo associarlo al colore dei tesori sommersi che brillano sott'acqua. Personalmente io lo associo alle sirene del telefilm H20 - Just Add Water e Mako Mermaids le cui code sono dorate. E una di loro si chiama proprio Cleo ;D
Speravo proprio che Nabla producesse la controparte dorata di Frozen - che pare argento liquido una volta applicato, e con Cleo hanno fatto decisamente centro. Pigmentatissimo, luminoso, prezioso. La base ocra gli dà un tocco antico e non lo fa virare al giallo, rendendolo brillante ma non eccessivamente sgargiante. 
Lo considero un oro regale e sofisticato.

Juno Moon: Prugna su base ruggine. (Bright)
Tonalità assolutamente inedita nel mio stash, da tempo desideravo un colore del genere. Mi ha già ispirato diversi abbinamenti che non vedo l'ora di provare!
La base ruggine è evidente sia swatchandolo che applicandolo sull'occhio e lo rende molto particolare, non un classico viola ecco.
Il suo migliore amico di questa collezione è sicuramente Calypso, sono bellissimi insieme!
L'ho già provato nella piega ed è s-p-e-t-t-a-c-o-l-a-r-e. 

Nereide: Base tortora immersa nei brillini argento. (Celestial
Color scoglio, per me XD 
Ammetto di faticare parecchio ad inquadrarlo in un contesto sirenesco (nome a parte, che adoro, anche in questo caso bellissimo riferimento mitologico alle Nereidi). Da qui, la non tanto scherzosa definizione "color scoglio".
La base è marroncina, illuminata da un'infinità di perle argentate che lo rendono luminosissimo. Molto simile a Chemical Bond. 


Selfish: Teal spento di base, con fortissimi duochrome che spaziano dal viola al rosa. (Celestial)
La punta di diamante di questa collezione, Selfish è un ombretto tanto bello quanto difficile da descrivere (e da catturare adeguatamente in foto). 
La base è spenta ma i riflessi sono vivaci ed ammalianti, le due cose da un lato contrastano ma dall'altra si completano. Decisamente una delle tonalità più originali di sempre, ricorda le squame dei pesci.
Sensuelle: Delicata base rosa immersa nei riflessi oro. (Celestial)
Anche se la texture non è la stessa, mi piace definirlo "il fratellino rosa di Water Dream". A differenza di quest'ultimo, una volta applicato sull'occhio non diventa trasparente ma si nota la sua delicatissima base rosata. 
Delizioso, principesco, il nome richiama la sensualità comunemente attribuita alle sirene - mentre i suoi mille riflessi evocano la luce del sole che scintilla sul mare.
Non vedo l'ora di giocarci come si deve, voglio vedere come si comporta se usato puro - ma non vedo l'ora di provarlo come top coat sui rossetti, l'ho visto in azione così ed è strepitoso *-*

Sugar: Discreto rosa carne con delicati riflessi dorati. (Satin)
È l'illuminante della collezione, elegante e delicato, bello tanto sugli occhi quanto sul viso.
Veramente affascinante se applicato con Sensuelle sovrapposto. Io però voglio provare ad usarlo in tutta palpebra, deve essere l'ideale per realizzare trucchi veloci ma freschi e delicati. 
Mi fa pensare al colore di certe conchiglie, motivo per cui non fatico ad inquadrarlo in questa collezione sirenesca. 

Under Pressure: Blu petrolio con duochrome teal. (Satin)
Il colore delle profondità marine, misteriose ed affascinanti
Nonché il primissimo ombretto ad aver catturato la mia attenzione , lo ammetto. Sapete che queste tonalità mi fanno subito innamorare, e così è stato anche per Under Pressure. 
È l'ombretto che fa più sirena, per me, di tutta la collezione - quello che collego immediatamente all'immagine di una sirena che riemerge in superficie dal profondo blu.
Prevedo che tra meno di un anno presenterà un bel buco a centro di cialda, così come è accaduto a Babylon u.u

Kendra: Il sito lo descrive come un "neutro mauve con un tocco di rosa e rosso all'interno" ma non riesco ad essere d'accordo. Malva non pervenuto - cosa che, confesso, non mi dispiace per nulla! - a me in cialda pare un bel rosa neutro.
Fatico invece ad inquadrarlo sulla mia pelle - sul braccio spicca più la componente rossa credo, quindi non risulta proprio rosa. Sul viso risulta molto naturale e delicato, ma anche qui non risulta esattamente rosa. 
Ancora non ho ben capito se mi dona o meno...
Closer: Marroncino rosato.
Lo confesso: fosse dipeso da me, non l'avrei scelto. Purtroppo so come si comportano questi colori su di me: se un rossetto ha anche solo un soffio di marrone all'interno, ecco che sulle mie labbra tirerà fuori solo quello. Il motivo per cui non ho mai comprato Ombre Rose è che su di me sembra Balkis. Che non ho avuto ancora il coraggio di provare (perché sa il cielo cosa ne verrebbe fuori).
Mi duole dirlo ma anche Closer mi gioca questo scherzetto, col risultato di non armonizzarsi per bene coi miei colori.
Galeotto fu il marroncino ç_ç
A suo favore posso dire che ha la stessa texture cremosa ed estremamente confortevole degli altri Diva Crime, è veramente un peccato che sia rimasto figlio unico in questa collezione.
(Foto realizzate con luce indiretta naturale, senza primer, ad ombretti asciutti. Clicca su ciascuna immagine per ingrandire!)


Eccoli qui, in tutta la loro bellezza - anche se dal vivo sono belli e luminosi il triplo, credetemi. La luce che emana dai Celestial è magnetica, Calypso è unico nel suo genere (letteralmente, considerato che per adesso è il solo esponente della texture Superbright), i restanti bright e satin sono egualmente pieni e vibranti.


Ecco Closer e Kendra, che come vedete sulla mia tirano fuori la componente marroncina/rossa piuttosto che quella rosata. 

Dopo questa bella foto di gruppo passiamo subito alle comparazioni, ce ne sono parecchie!


Comparare Sugar a Sensuelle e viceversa è istintivo: a parte la differenza di texture, potete notare come Sensuelle presenti una base ancora più delicata di Sugar, che dal canto suo risulta più omogeneo e discreto.
A livello cromatico, Sensuelle è decisamente un rosa baby e Sugar un rosa carne.


Calypso sembra un ibrido tra Lilac Wonder e Cattleya - non algido come il primo ma neanche caldo come il secondo. Nè puramente ciclamino, né del tutto violetto.
Per questo non risulta in alcun modo un doppione - io pur avendo gli altri due decisamente non lo percepisco come tale, anzi, è decisamente la più preziosa delle new entry.
Ovviamente differisce anche per texture, ma questo era drammaticamente ovvio XD Due Satin contro un Superbright, non c'è storia.


Juno Moon e Daphne n° 2 sembrano condividere la stessa base ruggine ma sono molto diversi: il primo è un viola pieno di riflessi, il secondo bordeaux senza nulla di violaceo all'interno.


Ho confrontato Cleo ai vari ori in mio possesso e, come vedete, è assolutamente unico. Glitz vira più al bronzo, ed è più scuro, mentre Citron è di un altro pianeta con il suo tocco verdino all'interno. All'estrema destra ho piazzato la mica "24 K" che uso spessissimo e che è praticamente del colore dell'oro giallo. Tutti ori diversi, bellissimi ciascuno a proprio modo. Cleo nel complesso risulta il più aggraziato e regale.


Se Calypso sembra il risultato dell'unione tra Cattleya e Lilac Wonder, Under Pressure sembra figlio di Baltic e Babylon. Ha la profondità del primo e i riflessi del secondo - Baltic è ancora più scuro, con più nero all'interno, mentre Babylon è decisamente più verde petrolio. Eternity è più chiaro e brillante, mentre il pigmento Pixie Tears - blu petrolio con riflessi teal - risulta meno cupo.


Come per Sugar e Sensuelle, mi è venuto istintivo confrontare Nereide e Chemical Bond contemporaneamente. Innanzitutto potete notare quanto Chemical Bond ed Entropy siano simili - per quanto mi riguarda ciò che li differenzia è solo il riflesso argentato del primo.
Dreamer è il più argentato di tutti, con una base simile (solo più chiara) a quella di Nereide - che a sua volta a livello di base somiglia a Chemical Bond. Che intreccio eh?
L'unica cosa che fa risaltare Nereide sugli altri è la texture, in sostanza.


I Celestial tutti insieme appassionatamente, più Water Dream - che, come dicevo su, secondo me rappresenta la fase sperimentale dei Celestial. Per quanto anch'esso sia pieno di riflessi, ha la caratteristica di diventare trasparente sulla palpebra - motivo per cui si presta ad essere usato quasi esclusivamente come top coat. Inoltre, Water Dream è l'unico a contenere dimeticone (silicone) - ingrediente del tutto assente nei Celestial che quindi presentano una formulazione ancora diversa.
Infine, ho notato che le cialde dei Celestial sono un filo più alte, spesse delle cialde "regolari".

~ Considerazioni sulla collezione ~
(e qualche foto con la coda perché sì u.u)

Sin dall'annuncio della collezione mi è stata rivolta più e più volte una domanda ben precisa. Cioèqual è il tuo parere, in quanto sirena, su questa collezione? Trovi che abbiano centrato appieno il tema?

Il mio verdetto è: sì, ma solo in parte. Per svariati motivi che vado subito ad illustrarvi.

Partiamo dal presupposto che ho sempre sognato di vedere una collezione a tema sirene in casa NABLA, per questo avevo grandissime aspettative e l'hype che mi si è creato in questi mesi è arrivato a livelli intergalattici.

Innanzitutto ho come la sensazione che il filo conduttore di questa collection in alcuni punti si spezzi. Mi spiego meglio: la Artika Collection aveva un leitmotiv ben preciso, un'atmosfera che si percepiva in tutti gli ombretti - ognuno rappresentava un elemento in particolare, e non si faticava a vederli come parte di un tutt'uno.

Stavolta questo non accade. Ci sono tonalità perfettamente in tema sirenesco o che in qualche modo si confanno al mondo sottomarino: Under Pressure, Selfish, Cleo, Calypso, Sensuelle, Sugar... Ma altre, per quanto belle ed incantevoli, a mio avviso non riescono ad inserirsi in questo contesto (Nereide, Chemical Bond, Juno Moon), risultano estranee - ed è qui che il senso di unità, di coesione si perde, purtroppo. 

Inoltre, questa collezione risente troppo della mancanza di alcune tonalità basilari se si parla
di sirene.
A tal proposito desidero protestare formalmente per l'assenza di un verde acqua in questa collezione.
So che l'ispirazione sono le sirene viste in chiave moderna ma... Ciò non giustifica automaticamente questa lacuna per me piuttosto grave. È uno dei colori chiave in ambito sirenesco, MAI scontato o banale. Sarebbe stato affascinante avere un verde acqua nella nuova texture Superbright, riuscite ad immaginarlo? Per me sarebbe stato il top del top. Oppure nella nuova texture Celestial, un verde acqua chiaro pieno zeppo di riflessi multicolor. Le opzioni sono veramente infinite.

Mi sarei anche aspettata di vedere un azzurro caraibico, oppure un blu elettrico (tipo Freshwater di MAC) - altrettanto evocativi e per nulla scontati, anzi: trovo che siano tonalità alquanto difficili da reperire.
Questa collezione poteva essere l'occasione perfetta per ampliare la gamma con colori del tutto nuovi, piuttosto che proporre variazioni di tonalità già presenti - come Chemical Bond e Nereide che risultano simili già tra di loro e ancora di più coi pre-esistenti Dreamer ed Entropy. Lo stesso discorso volendo si può applicare anche a Sensuelle e Sugar. 
Ho come l'impressione che, per paura di risultare banali e ricercando l'originalità, abbiano saltato tonalità cardinali, attesissime ed immancabili in questo contesto. 

A livello di blush e/o rossetti mi ha delusa la mancanza di tonalità veramente corallose oppure rosse stile stella marina. (Nonché la presenza di un solo Diva Crime. Perché, NABLA, perché? ç_ç) Anche qui mi sembra che non sia stata colta l'opportunità per introdurre tonalità innovative.

Ecco perché trovo che questa collezione abbia centrato il tema solo in parte. Ecco perché la considero "Mermaid Approved" solo in parte. In quanto sirena sento che il mio mondo non è stato rappresentato appieno

Una piccola postilla riguardo la questione "mancanza di colori opachi": so che vi sembrerà strano dato che un ombretto più luccica e più mi piace ma... Inizialmente ero dispiaciuta per la mancanza di nuovi ombretti opachi. In quest'ultimo anno ho imparato ad apprezzare le tonalità matte ed i loro indiscutibili pregi, ergo ero prontissima ad acquistare eventuali Soft Matte della collezione.

Così non è stato, ma sapete una cosa? L'assenza di opachi ha senso.
Parliamo di sirene. Di code scintillanti. Di riflessi luminosi sia sulla superficie che sott'acqua. In effetti, con un tema così, gli opachi avrebbero rischiato di stonare non poco. Quindi, nulla da obiettare su questa scelta. Ci può stare.

Questo è tutto, per adesso! Complimenti a chi è sopravvissuto a questo papiro infinito - ma ormai si sa che vado in un brodo di giuggiole quando si tratta di sirene!

Spero che questo post vi sia stato utile! Se avete domande o dubbi chiedete serenamente nei commenti!

Vi ricordo che la Mermaid Collection è attualmente in promozione sul sito NABLA (10% di sconto su tutta la collezione e spese di spedizione a 1,90 € per ordini superiori a 19 €) valida per tutti i paesi dell'UE fino a giorno 22 Luglio! 

Avete già acquistato qualche pezzo di questa nuova collezione?
Se sì, cosa avete comprato?
Fatemi sapere anche qual è l'ombretto che vi ha colpito di più (e quale di meno)!

Always (be) a Mermaid!

21 commenti:

  1. Grazie per la comparazione tra Sugar e Sensuelle, sono felice di aver scelto quest'ultimo, Sugar è troppo rosa baby per i miei gusti e non lo avrei sfruttato granché :-/
    Questi superbright devono aumentare, Calypso è uno spettacolo di luce *_*
    Cleo lo stai rendendo sempre più intrigante ai miei occhi, aspetterò di vederlo dal vivo prima di prenderlo, mentre Under Pressure è bello ma davvero troppo cupo :-/
    Anche io sento la mancanza di un azzurro, di un verde acqua e di un turchese, per quanto riguarda guance e labbra sono dispiaciuta per la mancanza di rosso, dovremo creare da sole la collezione perfetta a tema sirena <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sugar in verità è un rosa carne, Sensuelle è più rosa baby!

      Assolutamente, è una texture a dir poco spettacolare! *___*
      Aspetto di sapere cosa decidi per Cleo *-*

      Dovremmo provarci, sì XD

      Elimina
  2. Ehi Sirenetta, questa è la collezione giusta per te :D
    Grazie mille per gli swatches. Stavolta tuttavia non compro nulla. Bacioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah eh sì ;D
      Come mai Dama? Non ti ispira nulla?

      Elimina
  3. Io per ora ho preso solo Chemical Bond che devo ancora guardare, swatchare e usare.. non nego però che mi piace tutto e molto. Sono un po' a corto con i soldini ora, per cui magari più avanti un po' alla volta prenderò il resto della collezione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dato che la collezione è permanente puoi fare con la massima calma :D Così valuti bene quali tonalità ti interessano di più e quali meno. L'unica cosa da prendere al volo è la palettina, perché è limited edition - purtroppo ç_ç

      Elimina
  4. Come non pensare a te all'uscita della collezione:) Mi è piaciuta molto,ho preso under pressure e selfish ma sto riflettendo su juno moon e sensuelle,non mi dipiacciono per nulla*_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Awww ♥ In effetti sono giorni che mi fischiano le orecchie a gogo XD
      Juno Moon e Sensuelle sono bellissimi, te li consiglio ;D

      Elimina
  5. sei riuscita a cogliere le basi di Sugar e Sensuelle, invidia!
    Io ci devo riprovare!

    Il post è spettacolare, ben fatto e pieno di considerazioni molto utili.
    Condivido l'idea che manchino delle tonalità per la centratura del tema (io onestamente l'idea della sirena moderna di Nabla non l'ho capita), e il rossetto figlio unico è un colpo al cuore dal quale non mi sono assolutamente ripresa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, a furia di insistere sono riuscita a beccarle in foto XD

      Grazie di cuore <3333
      Eh sì sono stati due bei colpi al cuore, purtroppo :\

      Elimina
  6. Ho sbavato copiosamente per l'uscita di Cleo, lo trovo splendido e ricchissimo.

    RispondiElimina
  7. Ieri li ho swatchati un po' tutti nel negozio che li rivende nella mia città e mi sono innamorata di tutti i Celestial, tant'è che ho preso Selfish, però ho portato a casa anche Chemical Bond, anche se concordo nel pensare che con la collazione non ci azzecca nulla. Mia cugina invece, che era con me, si è presa Sensuelle e Calypso che messi insieme sono una meraviglia. Per il resto tornerò un futuro a prendere Under Pressure e valuterò l'acquisto di Calypso e Cleo anche se quest'utlimo mi ricorda molto l'ombretto Crinoline che era della Mistero Barocco di Neve, dovrò portarmelo dietro e vedere al negozio se c'è somiglianza o meno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Calypso è troppo bello per essere messo da parte, DEVI assolutamente prenderlo *____*
      Su Cleo e Crinoline purtroppo non posso aiutarti perché non possiedo quest'ultimo, mannaggia :\

      Elimina
  8. Bellissimo post! Lo condivido sulla mia pagina :-) Ha swatches stupendi e finalmente vedo comparati baltic / under pressure / eternity /babylon. Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la condivisione - io purtroppo non ho FB quindi devo ringraziarti solo qui!
      Felicissima che tu abbia trovato il mio post utile! ♥♥♥

      Elimina
  9. Gli ombretti sono splendidi, come te anch'io ho adorato questa collezione *__* I blush e il rossetto non mi dicono granché, ma d'altronde io sono fissata con gli ombretti perciò è tutto nella norma :D Ho aspettato un pochino per decidere cosa prendere, ero talmente indecisa su quali ombretti scegliere che alla fine penso ne prenderò 6 per avere la palette in omaggio, sto per mandare l'ordine proprio ora XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah parli con una che è decisamente eyeshadows addicted, quindi sfondi una porta aperta XD
      Quali hai preso alla fine? :D

      Elimina
  10. Questa collezione, nonostante il tema affascinante, mi ha un po' delusa- specialmente la presenza di un solo Diva Crime (sigh), nonché la tonalità di Closer che non mi soddisfa molto. Però devo dire che penso di acquistare Juno Moon e Selfish perché li trovo davvero splendidi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo il Diva Crime figlio unico non è stato all'altezza delle aspettative temo, quantomeno in questo contesto sirenesco. Andava almeno affiancato con una seconda tonalità, brillante ed estiva. Davvero un peccato.
      Juno Moon e Selfish sono bellissimi - Selfish in particolare perché è davvero una perla rara!

      Elimina
  11. articolo meraviglioso!!!! e stra stra concordo che un verde acqua ci sarebbe stato bene (magari bello luminoso come calypso *_* )
    Io però vedo nereide , come un gioiello di pietra lavica bagnato dal mare (lo so, sono siciliana e per me è normale vedere questi colori in spiaggia XD )
    E stra concordo che gli opachi forse sarebbero stati fuori luogo... Ma porca miseria me lo chiedo anche io, i ROSSETTIIIIIIIIIIIIIII magari avrei preferito un ombretto in meno, e un bel rossetto acceso in più *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Moky ♥
      Ahah essendo siciliana anche io ho pensato, come te, alla pietra lavica come associazione per Nereide ma... A ben vedere, la pietra lavica è nerissima, mentre Nereide è semplicemente tortora. Motivo per cui non ho volutamente citato la pietra lavica parlando di Nereide!
      Stra-concordo, meglio un ombretto in meno ed un rossetto in più!

      Elimina

Thank you for your comments ♥
Please, don't spam and ask for sub4sub in your comments. I'll check out your blogs anyway!